Archivi categoria: cultura

Candido

Candido fu un celebre settimanale fondato da Giovannino Guareschi.

Per molti anni, nel secondo dopoguerra, fu seguito da affezionati lettori di tutte le classi sociali, che vedevano nel cosiddetto fogliaccio una voce genuina e popolare, ricca di spunti intelligenti, richiami culturali significativi e senso dell’umorismo, satira ed ironia.

Il giornale ebbe uno straordinario successo e per parecchio tempo, come suol dirsi, fece opinione presso i ceti dirigenti ed intellettuali, grazie all’anticonformismo ribelle del suo direttore, il quale, pur di non chiedere la grazia, si fece circa due anni di carcere per una querela di De Gasperi, al tempo in cui questi era Capo del Governo.

Ora, un coraggioso editore sta per rilanciarlo sul mercato, ricalcando, per quanto possibile, i suoi schemi e le sue rubriche, ma ovviamente con autori e collaboratori nuovi.

Non sappiamo che esito avrà l’operazione editoriale, ma sicuramente non è un impresa facile.

Per molti che conobbero direttamente o indirettamente la famosa testata, essa scomparve con la dipartita di Giovannino, avvenuta, se ricordiamo bene, nel lontano 1968, una data che per gli attenti fan di Don Camillo e di Diario Clandestino o della Scoperta di Milano, segnò la fine di un’epoca, come d’altronde la contestazione studentesca e l’avvento di un nuovo costume nella società stanno a testimoniare.

Siamo convinti che in casi del genere è arduo trovare eredi degni di un blasone nobiliare, ma non si può anticipare un giudizio che sarà legato alla bravura dei futuri protagonisti dell’iniziativa, ai quali non si può che augurare un caloroso In bocca al lupo!        Guareschi

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in cultura, giornalismo, intelletto